Sineo Gemignani: pittore realista di impegno civile 1917-1973

Un recente volume ha ripercorso la vita, le opere e l'impegno civile di Sineo Gemignani (1917-1973) la cui formazione ebbe inizio al Regio Istituto d'Arte di Porta Romana a Firenze, scuola per la formazione artistica e artigianale. In seguito divenne docente all'Istituto d'Arte di Firenze, di Siena e di Pisa. Sin da giovane fu attento osservatore del lavoro e della gestualità degli artigiani, come attesta la vetrata, realizzata nel 1934, presentata due anni più tardi alla VI Triennale di Milano, che raffigura L'attività del'uomo per la produzione del pane. Nell'archivio di famiglia sono conservati disegni, bozzetti, progetti che illustrano il lavoro, faticoso quanto creativo, dei vetrai che rinnovano gesti antichi e tecniche rimaste invariate. Gemignani sperimentò le moderne soluzioni proposte dal più innovativo design, progettando vetrate coerenti con l'evoluzione figurativa anni '60-'70.

Sineo Gemignani, pittore realista di impegni civile (1917-1973), a cura di Mirella Branca, testi di Mirella Branca, Annarita Caputo, Silvia Ciappi, Fabio Conti, Simonetta Gemignani, Carlo Sisi, Firenze 2019, ed. Polistampa

Scopri tutti gli artigiani