Zouganista

Zouganista

È nel 2007 che Takafumi Mochizuki lascia il Sol Levante per trasferirsi a Firenze. Dopo alcuni anni di studio del restauro di mobili, apre la propria bottega, diventando lo “Zouganista”, da “zougan”, “intarsio” in giapponese. Perché è questa la sua più grande passione: lasciare il proprio segno sul legno, creando oggetti di arredo dalle linee seducenti, con incisioni curvilinee ricamate sui supporti più svariati, come forme di scarpe, di cappelli e grucce per abiti. Opere in cui le millenarie filosofie nipponiche - come il Kintsugi, ovvero la tecnica della doratura delle crepe - convivono armoniosamente con l’arte italiana.

Arti decorative

Legno

Zouganista. Lun - Ven 10:00 - 19:00. Sab e Dom chiuso
- +39 331 8223767 - http://www.zouganista.com

  • ...
  • ...